Tag Archives: lievitati dolci

Babka

Quando ho visto la ricetta del re-cake di questo mese, non ho potuto resistere!Questo dolce dice “mangiami” in tutte le lingue!

Ho mantenuto la ricetta tale e quale all’originale perché mi sembrava già otttimissimo così!

babka-01

L’unica modifica è stata per la copertura, la ricetta originale prevedeva anche 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancia (e solo 2 di acqua normale), ma non avendola, l’ho sostituita con 3 cucchiai di acqua normale.

La farcitura di cioccolata fondente con le granelle di zucchero, e’, a dir poco, fantastica.

Una treccia ottima per la colazione, ma anche per il dopo cena.

Insomma, viva la Babka!

babka-02

Ingredienti base:

530 gr di farina

150 gr di burro

100 gr di zucchero

3 uova

12 gr di lievito di birra fresco

1 limone

120 ml di acqua

babka-03

(altro…)


Girelle con semolino, marmellata e amaretti

Vista la ricetta delle girelle con mele e marmellata su ifood della blogger Tiziana Molti ho subito pensato che volevo provare.
Come oramai sapete, però, difficilmente io rifaccio tutto pari pari…devo metterci del mio!
La nostra colazione al bar preferita è una girella con il semolino e l’uvetta…ecco che ho deciso di fare un bel mix and match.
Ho quindi realizzato delle morbidissime girelle con farina e semolino ripiene di marmellata di pesche bio fatta da una mia amica e un pò di amaretti sbriciolati.
Era da un pò che non impastavo con le mani visto il caldo di quest’estate, e sentire il profumo che questo impasto lascia tra le dita, viene voglia di impastare qualcos’altro subito.
Vi lascio la ricetta e vi confesso che conto di rifarli presto magari un meraviglioso ripieno di cioccolata…tanto perchè alla golosità non c’è limite!

Ingredienti:

150 gr di farina
50 gr di semolino
100 gr di ricotta
90 gr di latte
35 gr di burro
35 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito
marmellata a scelta
6/7 amaretti sbriciolati

Preparazione:

Unite la farina al semolino ed al lievito.
Impastate tutti gli ingredienti per la base fino ad ottenere un composto morbido, ma non appiccicoso.
Formate una palla, ricopritela di pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo almeno 2 ore.

Trascorso il tempo, accendete il forno a 180 gradi.
Stendete l’impasto in un rettangolo spesso circa 1 cm (io forse l’ho steso troppo…ma sbagliando si impara!) e ricopritelo di marmellata lasciando liberi 2 cm per lato, poi spolverate con gli amaretti sbriciolati.
Arrotolatelo ben stretto e con un coltello ben affilato tagliate le girelle dello spessore di un paio di cm.
Distribuitele sulla teglia forno ricoperta di carta ed infornate per circa 25-30 minuti o comunque fin tanto che saranno un pò dorate.


Torta delle rose con crema

La torta delle rose mi è rimasta nel cuore!

Sarà che è così bella da vedere, o così morbida, però mi è piaciuto molto farla e quindi ho fatto il bis con la variante della crema e con un’aggiunta di maizena nell’impasto.

Questa volta l’ispirazione è venuta dal blog “la cuoca dentro”(vi lascio il link della sua versione così potete dare un sbirciata!La Cuoca Dentro), un’altra donna che come me si sente perfettamente a suo agio con le mani in pasta (ho spiato le sue info!).

Più mi addentro in questo mondo di farina e zucchero e più mi rendo conto di quante siamo noi amanti del “forno in funzione” di quel profumo che diffonde in tutta la casa, quell’aroma di cose buone!

Questa pasta non sarà molto dolce,ma la crema gli donerà un di più!
Ed ecco ciò che ho ottenuto.

Ingredienti per la base:
400 gr di farina
100 gr di maizena
15 gr di lievito fresco
40 gr di burro morbido
130 gr di latte
2 uova
60 gr di zucchero
1 cucchiaio di olio d’oliva
1 pizzico di sale
Ingredienti per la crema:
4 tuorli
70 gr di panna
430 gr di latte
80gr di zucchero
50 gr di maizena
Aroma di vaniglia
1pizzico di sale
Zucchero da spolverare qb

Preparazione:
Sciogliete il lievito in 130 gr di latte e 100 gr di farina e lasciate riposare coperto.
Lavorate nella planetaria con il gancio le uova, lo zucchero, la farina, la maizena, il burro,l olio e l’impasto con il lievito.
Ottenete una palla è lasciate riposare 1 1/2h.
Nel frattempo preparate la crema facendo bollire il latte con la panna.
Mettete nella planetaria con frusta i tuorli e lo zucchero finché diventano chiari.
Unite la maizena, la vaniglia,il sale e il latte un po’ alla volta.
Finite di cuocerla a bagnomaria e poi mettetela in frigo a raffreddare mescolando di tanto in tanto.
Riprendete la pasta, dividetela in due e stendetela in un piano infarinato.
Ricopritela di crema e spolverate con lo zucchero.
Arrotolatela dal lato lungo e poi tagliate a pezzi lunghi circa 5 cm.
Mettete i pezzi tagliati in una teglia rivestita con carta forno (diametro 26 cm) e lasciate lievitare in frigo per 3 ore.
Poi riportate a temperatura ambiente (circa 30 minuti) ed infine infornate a 180 gradi per 30 minuti, poi coprite con stagnola e cuocete altri 15 minuti.

Rotelle con nutella e mandorle

La scorsa settimana mi è stata regalata la planetaria.
Dovevo provarla subito!quindi ho cercato una ricetta che mi ispirasse..ed ecco qua!
Questo è il mio impasto dolce con lievito fresco e devo dire che il risultato non è male.
Forse la forma non è proprio circolare come dovrebbe, ma concedetemelo…è la prima!
La pasta non è dolcissima, un ripieno di nutella e scaglie di mandorle ci sta alla perfezione.

Ingredienti per la base:
25 gr di lievito di birra
500 gr di farina 00
70 gr di zucchero
1 buccia di limone grattuggiata
300 ml di latte
7gr di sale
50 gr di burro
Per il ripieno:
Nutella qb
Mandorle a scaglie qb

Preparazione:
Sciogliete il lievito di birra in una tazza di latte intiepidito e 2 cucchiaini di zucchero e fate riposare.
Fate fondere il burro a bagnomaria.
Nel restante latte sciogliete lo zucchero e il sale mescolando.
Poi unite il burro fuso al latte e zucchero.
Quando nella tazza di latte e lievito vedrete che inizia a formarsi una schiuma bianca, mettete la farina in una terrina e al centro versate la tazza di latte ed iniziate a lavorarlo.
Poi unite il latte con lo zucchero e sale e lavorate tutto fino ad ottenere un impasto elastico e liscio (con la planetaria circa 8/10 minuti).
Mettete l impasto in una terrina capiente lasciate lievitare nel forno spento almeno 2 ore.
Infarinate un piano, dividete l impasto in due palle e cominciate a stenderne una alla volta ad un’altezza di 1/2 cm, ricoprite con la marmellata e gli amaretti e poi arrotolate partendo dal lato più lungo.
Lasciate riposare in forno per un’altra ora.
Accendete il forno a 180 gradi
Quindi riprendete i due rotoli e tagliateli a fette larghe circa 1 cm con un coltello ben affilato.
Infornate per 30 minuti.

Torta delle rose

Non si può di certo definire questa una torta light!pero…per chi ama le torte morbide e davvero “tanta roba”!

Appena infornata comincia a profumare proprio come le rose!solo che il suo profumo e quello del burro…
Domani è il compleanno della mia nonna…quindi quale occasione migliore per impastare questo bel mazzo di rose?
Ingredienti per la base:
500 gr di farina 00
180 gr di burro molto morbido
3 uova
80 gr di latte
15 gr di miele
70 gr di zucchero
La buccia di 1 limone grattugiata
1 fialetta di rhum
15 gr di lievito di birra
1 pizzico di sale
Per la crema:
120 gr di burro
100gr di zucchero
Impastate farina,uova,il miele, lo zucchero ed il latte con il lievito sciolto al suo interno.
Una volta ottenuto un impasto elastico aggiungete il burro un po’ alla volta.
Quando si sarà ben amalgamato aggiungete il limone, rhum e il sale.
Lavoratelo un po’ e poi formate una palla, copritela con cellophane e mettete in frigo per almeno 1 ora.
Nel frattempo lavorate il burro e lo zucchero fino ad ottenere una crema.
Riprendete la pasta da frigo, stendetela con il matterello fino ad ottenere un rettangolo alto circa 0,5 cm.
Versate sopra la crema ottenuta e stendetela lungo tutta la pasta, poi arrotolatela.
Una volta ottenuto un lungo cilindro, tagliatelo in 7/8 parti uguali, e posizionatele in una pirofila un po’ distanti tra loro (lieviteranno ancora).
Infornate a 170 gradi per 40 minuti circa…sentirete che profumo!