Tag Archives: base

Torta alle mandorle con crema di ricotta

Lo so…si è riaperta la stagione del forno acceso!ma qui il tempo per infornare è sempre molto poco.

Mia cresce e ha bisogno di sempre più attenzioni!

Ma, il lato positivo, e’ che quando decido di fare un dolce penso a lungo “cosa” vorrei mangiare, che ingrediente principale voglio usare e me lo godo di più!

Qui ho optato per un dolce non troppo dolce, ma con una crema simile a quella dei cannoli siciliani che gli dà carattere.

torta-mandorle-crema-ricotta-01

Ingredienti:

4 uova

200 ml di olio d’oliva

250 gr di zucchero

200 ml di latte

300 gr di farina 00

200 gr di farina di mandorle

1 bustino lievito

1 pizzico di sale

torta-mandorle-crema-ricotta-02

Per la crema:

500 gr di ricotta

125 gr di zucchero a velo

50 gr di arancia candita

50 gr di gocce di cioccolato

(altro…)


Pasta per la pizza semi integrale

Una mattina mentre cammino con Mia in fascia, poggio male un piede e cadiamo.
Mi rialzo,subito e con il cuore in gola controllo la tata e per fortuna non ha nulla, io qualche sbucciatura ma niente di più.

Il mio povero telefono,invece, sembra essersi sacrificato per noi!

Vetro in frantumi, ma continua a funzionare!

Che fare ora?!?Si coglie la palla al balzo!

Si sente l’amico che sistema i telefoni, ci si accorda e si invita a cena con la dolcissima fidanzata per quattro chiacchiere ed una riparazione!

Appena li,sento dire “prendiamo noi la pizza così non ti diamo da fare”,rispondo “sarà pure caldo, avrò poco tempo per cucinare, ma la pasta della pizza ve la preparo io!”

Pizza integrale 01

Ed ecco che mi si presenta l’occasione di rifare la mia pasta per pizza con farina integrale morbida morbida, ma che non resta pesante.

Pizza integrale 02

Io la adoro!

Ingredienti:

450 gr di farina integrale

300 gr di farina di manitoba

420 gr di acqua

45 gr di olio evo

10 gr di lievito di birra secco

10 gr di sale

2 cucchiaini di zucchero

Pizza integrale 03
(altro…)


Meringa base per torte

Con l’avvicinarsi della bella stagione la voglia di accendere il forno diminuisce (solitamente, a me no 😉 ) e quindi ho pensato di testare la meringa come base per torte che possono essere fresche e veloci.

La bellezza di fare dolci con base di meringa e che si possono preparare le basi in anticipo, congelarle e poi utilizzarle all’occorrenza.

Ho trovato questa semplice, ma buonissima ricetta dal blog “ventunsettembre“.Cristina e’ stata bravissima fotografando la ricetta step by step, io,invece da pessima foodblogger, non ho fotografato le basi finite (chiedo venia!) ho fatto foto solo del dolce finito.

Ma vediamo come fare.

Ingredienti:

6 albumi (200 gr di albumi)

500 gr di zucchero

Preparazione:

Prendete la base di una tortiera a cerniera del diametro che vi serve (con queste dosi io ho fatto 2 dischi diametro cm 22) e usatela per disegnare la circonferenza in un pezzo di carta forno che vi servirà per fare i dischi.

Mettete in un pentolino gli albumi fini a fargli raggiungere i 60 gradi.

Spegnete il fuoco e metteteli nella planetaria con 1/3 di zucchero.

Montateli ben fermi, abbassate la velocità e aggiungete il resto dello zucchero.

Quando sarà ben amalgamato mettete gli albumi nella saccapoche e coprite i dischi di carta forno disegnati facendo una spirale dal centro verso l’esterno.

Livellate il disco prima di infornare a 100 gradi per 2 ore.

 

 

 

No Comments
POSTED IN: ,


Chocolate beetroot cake

Appena ho visto la foto della re-cake di questo mese l’ho trovata goduriosa!

Cioccolato puro!In tutte le sue forme migliori :farcia, glassa,torta!

Ma, devo essere onesta, quando ho letto tra gli ingredienti “barbabietola” sono rimasta molto perplessa!

Per fortuna la voglia di cioccolata è stata più forte…e così ho re-cakato anche questo mese.

E questa meraviglia di dolce sofficisso (proprio grazie alla barbabietola),con una crema di burro al cioccolato (che è meglio non assaggiare prima di aver finito altrimenti non ne resta per farcire!) e una glassa al cioccolato morbida e’ finito troppo in fretta tanto è vero che non sono riuscita a scattare la foto della fetta tagliata…mangiato in un baleno!

Torta cioccolato barbabietola 01

Ingredienti per la torta:

200 gr di cioccolato fondente

4 cucchiai di caffe

200 gr di burro a cubetti

135 gr di farina

1 cucchiaino di lievito

3 cucchiai di cacao

250 gr di purea di barbabietola

5 uova

200 gr di zucchero

Torta cioccolato barbabietola 02

Per la crema di burro:

300 gr di zucchero a velo

100 ml di panna

150 gr di burro ammorbidito

50 gr di cacao

Per la glassa:

200 ml di panna

200 gr di cioccolato fondente

4 cucchiai di sciroppo d’acero

(altro…)


Biscotti ripieni di crema gianduia fatta in casa

Qualche idea per come festeggiare il compleanno di Enrico in ufficio?!?

Cosa meglio di biscotti!

Facili da trasportare e da mangiare!

Visto l’ottimo risultato dei biscotti del battesimo, ho deciso di rifare i biscotti di pasta frolla, ma riempirli di crema gianduia nera fatta in casa.

Biscottiripienigianduia01

Ingredienti:

1 dose di pasta frolla

Biscottiripienigianduia02

Per la crema:

100 gr di cioccolato fondente

100 gr di burro

100 gr di nocciole tostate e tritate

100 gr di zucchero a velo

70 gr di latte

1 bustina di vanillina

Biscottiripienigianduia03

(altro…)


Pasta frolla

La pasta frolla

So che è una ricetta base di pasticceria, ma sarò onesta, prima di ottenere un risultato buono, sono diventata matta!
Le prime mi venivano dure e si rompevano…ma a furia di sbagliare…inizio ad imparare!

Ho provato tante ricette…qualcuna un po’ di più di questo, qualcun’altra un po’ di meno di quello.

Alla fine ho deciso che questa e quella che preferisco e se posso la preparo il giorno prima lasciandola poi in frigo.
Se la preparate con il robot ci vuole veramente poco, altrimenti fatta a mano, mi raccomando cercate di lavorarla con i polpastrelli per scaldarla quanto meno possibile.
Ingredienti:
500 gr di farina
200 gr di burro freddo
1/2 bustina di lievito vanigliato
200 gr di zucchero
2 uova
Preparazione:
Lavorate il burro con la farina fino ad ottenere un composto granuloso.
Unite poi lo zucchero, i tuorli e la vanillina se lo fate con le mani come me, cercate di scaldare la pasta meno possibile.
Poi formate una palla, coprite con pellicola trasparente e mettete in frigo almeno per 30-40 minuti.

Dado vegetale

Dado si,dado no, sale si, sale no…che fare?!?!
Ho preso in considerazione l’idea di salare meno e basta…ma mi è sembrato troppo difficile!!!
Ho così deciso di preparare il dado vegetale in casa…forse la parte più dispendiosa è la cottura in forno (per essicarlo e ottenere dado granulare) ma vi posso garantire che il profuma che innonda la casa durante la cottura e l’uso poi nei piatti è incantevole!

Ingredienti:

300 gr di carote
200 gr di sedano
2 cipolle grandi
2 spicchi di aglio
prezzemolo
2 cucchiaini di curcuma (a piacere)
200 gr di sale grosso

Preparazione:

Lavate il sedano e il prezzemolo asciugandoli solo un pò.
Tagliate il sedano a pezzi (io ho tenuto tutto il gambo comprese le foglie).
Unite le carote sbucciate e tagliate a pezzettoni, stessa cosa per cipolla, aglio e prezzemolo.
Frullate tutto insieme.
Mettete in una pentola, aggiungete il curcuma e il sale grosso.Fate cuocere senza acqua a fuoco basso mescolando di tanto in tanto per circa 1 ora.
Assaggiate la carota (che sarà salatissima) se sarà morbida e si sarà asciugata tutta l’acqua è pronto.Frullate ancora.
Scaldate il forno a 60° e stendete l’impasto nella teglia più sottile possibile cosicchè l’essicazione avvenga prima possibile.
Infornate per alcune ore (quante dipende un pò dal forno circa 6/8) Man mano che i bordi si seccano li levate e li mettete da parte.
Alla fine, se volete renderlo granulare dovete rimetterlo nel mixer e poi farlo asciugare un’altra oretta nel forno.Se invece lo tenete un pò più grosso basta chiuderlo in un vasetto così come esce dal forno e tenerlo in frigo (un cucchiaino equivale ad un dado confezionato)

Il fatto di essicarlo in forno fa si che non si formino muffe e possa durare qualche mese in frigo.
Lo so che le ore sono tante…ma la soddisfazione di usare il proprio dado e il sapere che cosa si mangia…è tanta!!!

No Comments
POSTED IN:


Tortine cioccolato e peperoncino

Cioccolato…cioccolato…e ancora cioccolato!potrei vivere di cioccolato!pero…che fare per cambiare un po’?!?

I gusti abbinati come cioccolato e menta, cioccolato e arancia…mi hanno sempre ispirato e visto che in casa andiamo tutti matti (e dico proprio tutti!anche il cane) per il piccante…perché non provare le tortine cioccolato e peperoncino?!?
Magari abbinati ad un po’ di crema pasticcera…visto che ci siamo…facciamola compiuta!!!



Ingredienti per circa 12 dolcetti:
100 ml di latte
200 gr di cioccolata fondente
100 gr di zucchero
100 gr di burro
200 gr di farina
25 gr di cacao ama ro
4 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
1 peperoncino 
Per la crema:
200 ml di latte
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di zucchero
2 rossi d uovo
1 noce di burro
Scaldare il forno a 180 gradi.
Fate sobbollire il latte con il peperoncino tagliato a pezzettini.poi lasciate raffreddare con peperoncino per 15 minuti.
Sciogliere il cioccolato in una pentola con il latte filtrato ed il burro.
Aggiungere il cacao e il sale.
A parte montare le uova con lo zucchero finché diventano spumose.unire la farina e il lievito continuando a montare.
Poi unire le uova alla cioccolata.
Versare tutto nei pirottini di carta fino i 2/3 ed infornare per 18-20 minuti spegnendo quando l interno sarà ancora morbido.
Per la crema:
In una pentola mettere i rossi d uovo e unire lo zucchero lavorandoli con la frusta per evitare grumi.
Aggiungere la farina sempre mescolando.
Quando sono ben amalgamati unire metà del latte.
Mettere sul fuoco con il burro e scaldare un po’, poi aggiungere il restante del latte sempre mescolando.
Far cuocere fin tanto che si sarà addensata.
Vi assicuro che mangiati insieme sono spettacolari a dir poco!

Con questa ricetta partecipo alla 1° Raccolta: Sweet Dreams Chocolate di La Cascata dei Sapori